Samsung Galaxy S9: ecco la super-fotocamera

0
36

Con il passare dei giorni spuntano sempre più dettagli sul nuovo Samsung Galaxy S9, smartphone di punta dell’azienda sudcoreana che sarà molto simile nel design al predecessore, l’S8, ma avrà alcune differenze hardware importanti. Oltre ai processori (Snapdragon 845 e Exynos 9810), infatti, sono previste succose novità dal punto di vista della fotocamera posteriore, sulla quale sono già circolati vari rumors. Sul sito ufficiale del produttore coreano sono state pubblicate alcune informazioni sul sensore che sarà integrano con ogni probabilità nel nuovo top di gamma.

La fotocamera, del resto, sarà sicuramente uno dei fattori sui quali Samsung punterà maggiormente. Insomma, con il nuovo top di gamma si potrà fare di tutto, anche trasformarlo in una postazione multimediale completa, per lavorare e divertirsi magari con i migliori casino, ma soprattutto si punterà sulle foto e i loro usi. Già l’immagine della confezione retail aveva mostrato la presenza di un sensore da 12 Megapixel abbinato ad un obiettivo ad apertura variabile (f/1.5-2.4). Tra le altre caratteristiche, non mancano l’autofocus Super Speed Dual Pixel, la stabilizzazione ottica delle immagini (OIS) e la registrazione di video in modalità super slow motion.

Quanto al sensore da 12 Megapixel dovrebbe essere il modello ISOCELL Fast (S5K2L9) in formato 1/2.6″ e con pixel da 1,4 micrometri. Sul sito stesso di Samsung è presente un riferimento alla tecnologia 3-stack FRS (Fast Readout Sensor), tramite la quale si possono registrare video in full HD (1080p) a 480 fps. Non è espressamente dichiarato, ma il sensore sarà in grado di registrare anche video HD (720p) a 960 fps, esattamente come quello integrato nel Sony Xperia XZ Premium.

E non finisce qui, perché oltre all’autofocus Dual Pixel, la fotocamera del Samsung Galaxy S9 supporterà anche il Super PD (Phase Detection), tramite il quale sarà possibile stimare la distanza precisa degli oggetti in movimento anche quando c’è scarsa luminosità. Insomma, in attesa della presentazione ufficiale attesa per il prossimo 25 febbraio presso il Mobile World Congress di Barcellona, di carne al fuoco sul nuovo top di gamma Samsung ne abbiamo a sufficienza.

Samsung Galaxy S9 e S9+: caratteristiche tecniche

Di sicuro, sia il nuovo Galaxy S9 sia l’S9+ avranno anche una fotocamera anteriore da 8 MP con OIS e autofocus oltre alla presenza del riconoscimento facciale migliorato rispetto a quello in dotazione al Samsung Galaxy S8. Conferme anche sulle diagonali dei display:  il Galaxy S9 avrà uno schermo da 5.77 pollici, mentre il Galaxy S9+ da 6.22 pollici. Quanto alle batterie, confermati i 3000 mAh per S9 e 3500 mAh per S9+, ma quelolo che sta facendo storcere il naso più di tutto è la Ram. Il Galaxy S9 avrà a disposizione solo 4 GB di Ram, una quantità che non fa di certo scattare i salti di gioia, mentre va già meglio su S9+ che ne avrà in dotazione 6 GB. Considerato tutto il resto della dotazione tecnica, ci si attendevano almeno 6 GB per la versione standard e 8 per quella più potente.

No votes yet.
Please wait...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here