Le mezze verità di Apple sull’iPad Mini

I keynote di tutte le case produttrici di smartphone sono abbastanza strani, in quanto presentano il proprio prodotto come rivoluzionario e inimmaginabile, quando in realtà non è il caso. Ricordo la vecchia conferenza di presentazione del Galaxy S3, tanta saccenza, tanta pressione sul “a misura d’uomo”, tanta ostentazione della “naturalità” dell’oggetto a forma di pietruzza con l’acqua sul display. Voglio uno smartphone, non un acquario!

Quello di Apple mi ha inoltre fatto (ri)pensare quanto queste conferenze siano in realtà delle farse, degli eventi mirati per non dire nulla e scatenare soltanto hype. Read more…

Samsung Galaxy S3 Garnet Red: disponibile su Top-Shopping.it a soli 419€

Ancora una volta il leader mondiale della tecnologia mobile e non, il colosso sud coreano Samsung, è lieto di farci provare emozioni uniche grazie a quella che si è rivelata la nuova pietra miliare della specie smartphone, il meraviglioso Samsung Galaxy S3.

Come annunciato qualche settimana fa, tale smartphone è stato interessato da un vero e proprio restyling estetico, che ha visto spogliarsi dei “banali” colori White vs Blue per assomigliare ancor di più alla natura a cui si ispira.

Tra le nuove super colorazioni, una di quelle più addocchiate e ricercate è la Garnet Red. Oggi tale versione risulta essere in un super sconto davvero imperdibile! Read more…

Xiaomi Mi-Two: disponibilità & prezzo del secondo smartphone firmato MIUI

Oramai le alternative Hi Tech che vanno degnamente ad occupare i primissimi posti del podio provengono tutte dal grande oriente. In quel della Cina hanno scoperto i veri punti forte su cui focalizzarsi per dar vita a vere e proprie star dell’Hi Tech Mobile. La tecnologia non è tale se non porta nulla di rivoluzionario, di eclatante, al prezzo più accessibile possibile.

E’ infatti il rapporto qualità / prezzo che fa letteralmente impazzire i veri fans della tecnologia, e non uno stupido brand quale “mela bacata”. Per quello ci pensano già i “modaioli”. Tornando alla tecnologia degna di nota, Xiaomi, appena poche ore fa, è stato lieto di annunciare disponibilità e prezzo del suo nuovo smartphone, il Mi-Two. Read more…

Honour 2: in arrivo la nuova punta di diamante firmata Huawei

Ancora una volta il confronto e la competizione a fatto si che uno dei colossi più affermati nel mondo orientale, ed in questo ultimo periodo anche nel Vecchio Continente, torni a far parlar di se anche nel gradino più alto del podio, ovvero nella fetta di mercato più ambita in assoluto: i top di gamma.

Per diventare una pietra miliare di un’eventuale nuova specie smartphone bisogna avere gli attributi giusti, e questa nuova idea smartphone firmata Huawei sembra possederli tutti. Sono lieto dunque di presentarvi la prossima punta di diamante del colosso cinese, il nuovo Huawei Honour 2! Scopriamo insieme di che pasta è fatto! Read more…

Evodroid U7: nuova alternativa Tablet 3G Dual Sim firmata Devo

In questo splendido periodo segnato dal progresso tecnologico, la migliore cura per superare una nuova tecnologia, sfornandone una migliore, è quella del confronto, della sana competizione e della fantasia. Sono proprio questi i punti su cui i grandi colossi dell’Hi Tech si soffermano ogni giorno, per creare qualcosa di nuovo, che prima non c’era, ma che adesso serve esserci, creando a sua volta un bisogno irrefrenabile.

Vi presento il nuovo progetto firmato Devo. Si tratta di una nuovissima idea tablet del tutto strabiliante, visto l’adozione, in anteprima assoluta, di una tecnologia 3G Dual Sim. Sono lieto di presentarvi il nuovo Devo Evodroid U7! Scopriamo insieme cosa ci nascondono delle curve così curate. Read more…

GooPad Mini: arriva il sosia Android dell’Ipad Mini

Ancora una volta la religione più forte del mondo c’è riuscita. Ancora una volta Apple è stata lieta di presentare un nuovo prodotto che offre il minimo ma che costa il massimo. Ed indovinate un po’? Ancora una volta per Apple è un successo, malgrado sia caratteristiche tecniche che estetica lascia a desiderare. Ma per i fans boy non è un problema, alla mela bacata bisogna crederci sempre e comunque.

Ma nel frattempo che tutti questi “falsi amanti dell’Hi Tech” fanno finta di essere in fila per il miglior prodotto dell’anno, nel grande oriente si illumina una spia firmata Android. Sono lieto di presentarvi la prima vera alternativa a questo nuovi Ipad Mini. Si chiama GooPad Mini e non vede l’ora di stracciare la concorrenza Apple. Vediamo insieme di che pasta è fatto! Read more…

Self-Driving Car: La macchina che si guida da sola è pronta

Google, sono anni che ha iniziato il progetto Self-Driving Car, che permetterà alle automobili, di guidarsi da sole, e finalmente il progetto, è stato completato. 

La macchina avrà vari utilizzi, tra cui, quello di permettere ai cittadini non vedenti, di poter finalmente essere autosufficienti, e di poter andare ovunque vogliano, senza l’ausilio di un altra persona, e il ridurre incidenti, causati dall’ errore umano, cosa di cui queste macchine, sono esenti, ecco il comunicato stampa rilasciato da Google:

 

We announced our self-driving car project in 2010 to make driving safer, more enjoyable, and more efficient. Having safely completed over 200,000 miles of computer-led driving, we wanted to share one of our favorite moments. Here’s Steve, who joined us for a special drive on a carefully programmed route to experience being behind the wheel in a whole new way. We organized this test as a technical experiment, but we think it’s also a promising look at what autonomous technology may one day deliver if rigorous technology and safety standards can be met.

Google inoltre, che ha testato veicoli senza guidatore su strade pubbliche con una persona seduta al posto di guida, ha fatto pressioni ai vari Stati americani di promulgare delle leggi, che permettano ai veicoli, di guidare legalmente.

Che dire? Le cose stanno decisamente cambiando, magari in futuro non sarà più necessario prendere la patente, per poter essere autonomi, magari basterà avere, un semplice account Google.

Foursquare: disponibile nuovo update ricco di novità

Ancora una volta l’era tecnologica in cui viviamo ci tiene a concentrarsi su un punto ben preciso: rimanere in contatto. E’ questo, infatti, uno dei punti più sviluppati dalle ultime creature tecnologiche e dai più grandi colossi dell’Hi Tech che ne danno vita.

La distanza è spesso sintomo di allontanamento, di perdita, di addii, ma grazie al progresso tecnologico di questi anni non sembra più così dura. Eccovi, per esempio, un’app nata proprio per soddisfare un bisogno del genere. Sono lieto di presentarvi Foursquare, il social network del futuro che in pochissimo tempo già conta più di 25 milioni di utilizzatori. Scopriamo insieme cos’ha di così tanto particolare. Read more…

E se Sony puntasse sul Dual Sim nel 2013?

Mi sono sempre chiesto perchè tutte (o quasi) le case produttrici non puntassero sugli smarphone Dual Sim di fascia alta, ed ho posto spesso la domanda ad alcuni miei amici, oppure su vari forum, la risposta a questa domanda è quasi sempre stata: “perchè sarebbe inutile, ormai chi comprerebbe uno smartphone Dual-Sim?“, ci posso anche stare, ma credo che la prima casa che proporrebbe qualcosa del genere avrebbe una buona fetta di mercato, considerando l’assenza di concorrenza.

E se questa prima casa fosse proprio Sony? E se il suo ODIN fosse prodotto anche in versione Dual Sim? Questa domanda mi è sorta mentre scrivevo l’articolo riguardo i possibili nomi dei due fratellini minori dell’Odin, ovvero C150X e C160X, che dovrebbero essere l’Xperia E e l’Xperia E Dual. Se ricordate bene, il numero identificativo dell’Odin è C650X che però ha un fratello, siglato C660X.

Bene se notate le sigle dei quattro smartphone sono simili, e uguali (a meno di una cifra) a due a due, e ve li schematizzo:

C650X e C150X = Smarphone Mono-Sim = “ODIN” e Xperia E
C660X e C160X = Smarphone Dual-Sim = “ODIN dual” e Xperia E dual

Mi rendo conto che il paragone sembra azzardato, ma potrebbe essere valido, facendo un’associazione per sigle. Non so se questa mia supposizione (perchè di una semplice supposizione si tratta) sarà smentita, o confermata da Sony e forse non lo sapremo mai, ma se il futuro di Sony dovesse essere rivolto al mondo Dual Sim, per me sarebbe realmente interessante. Mentre voi che ne pensate?

Sony: Svelati i due fascia bassa C150X e C160X

Tempo fa vi abbiamo parlato di due dei nuovi dispositivi possibili di casa Sony (C160X e C150X), vi abbiamo detto che potevano essere dispositivi di fascia bassa, e che sarebbero stati assimilabili ai “vecchi” XPERIA TIPO e XPERIA MIRO. Bene oggi spuntano il primo nome reale: XPERIA E Dual. Almeno secondo il Postel, sito indonesiano.

Secondo il sito indonesiano, infatto l’XPERIA E Dual, sarebbe il vero nome del dispositivo che vi avevamo rumorato come C160X, mentre probabilmente il C150X potrebbe essere la variante monosim, oppure una variante leggermente diverso nelle caratteristiche, anche se la versione più credibile sia la prima ovvero stesse caratteristiche, semplicemente uno Mono-Sim e uno Dual-Sim.

Sempre secondo alcuni rumors, i due dispositivi dovrebbero essere dotati di Android 4.0.4,  CPU da 1GHz Single Cole MSM7227A con Adreno 200 e display da 320X480. Dispositivi di fascia bassa abbastanza interessanti, soprattutto se commercializzati con un costo non troppo elevato, cosa che Sony dalla sua parte difficilmente si permette, e si può permettere, di fare.

Il rumor sembra abbastanza attendibile, ma resta pur sempre un rumor e in quanto tale va preso con le pinze, ma come al solito continuate a seguirci per essere sempre aggiornati su tutte le novità del mondo Android. Stay Tuned on Just Android.

VIA

UA-20029821-1