All posts in HTC

Nuovi dettagli per il passaggio a Jelly Bean per l’HTC One X

Dopo i problemi avuti con Ice Cream Sandwich per quanto riguarda l’update, con Jelly Bean non sembrano esserci stati problemi. Abbiamo visto infatti come questa verisone ha avuto una diffusione del 1500% in soli due mesi.

Dopo l’update comunicato per il Samsung Galaxy S III discusso in quest’articolo “Samsung Galaxy S3: arriva l’update ufficiale a Jelly Bean! (I9300XXDLIB)”  ora è giunto anche il momento per l’HTC One X. Questa update porterà oltre ai classici aggiornamenti di Jelly Bean, anche la nuova interfaccia Sense 4.5. Sono già tante infatti le ROM present sul web, che permettono di aggiornare il dispositivo ad Android 4.1 e di provare la nuova interfaccia realizzata da HTC.

Dalle comunicazioni effettuate da HTC, l’aggiornamento dovrebbe partire per il mese di Ottobre con il completamento di tutti i dispisitivi HTC One X attivi in versione no-brand, calcolando così di terminare entro Dicembre. Quindi per i possessori di questo dispositivo manca ancora poco per il rilascio e per la versione HTC One X Plus che sembra verrà venduto direttamente con Jelly Bean preinstallato.Per quanto riguarda la versione HTC One S invece non si hanno notizie a riguardo, quindi toccherà ancora attendere eventuali comunicazioni. Molto probabilmente l’update avverrà per il mese di Novembre.

 

HTC One X: Jelly Bean arriva a ottobre

HTC One X, a ottobre l’aggiornamento ufficiale ad Android Jelly Bean. Stando alle parole di Paul O’Brien, fondatore del celebre forum MoDaCo, HTC avrebbe in programma di rilasciare l’aggiornamento ad Android Jelly Bean per il One X a ottobre.

Per la precisione, O’Brien ha affermato che Read more…

HTC: nuove info sul prossimo phablet del colosso taiwanese!

L’ultima volta che parlammo di queste meravigliosa creatura ancora avvolta da un fitto velo di mistero era il lontano 9 Sept. Oggi, a distanza di quasi una settimana, sono lieto di recensirvi le ultime news che la riguardano.

Sto parlando di HTC e del suo splendido lavoro atto su quello che sembra possa essere un degno avversario dell’altro phablet che passerà alla storia, il Samsung Galaxy Note 2. Read more…

HTC One X: Jelly Bean Non Prima Di Dicembre?

L’aggiornamento ufficiale per l’HTC One X alla versione Jelly Bean di Android arriverà non prima del prossimo mese di dicembre.

A svelarlo è stato uno dei ragazzi del team di XDA Developers, tramite un suo tweet inviato ad un utente dalla sua pagina di Twitter.

A quanto pare Football, questo il nome del membro di XDA in questione, sembra essere uno di quelli che in quanto a rumor ed indiscrezioni ci azzecca spesso e volentieri. Se cosi fosse, allora tutti i possessori del top di gamma quad-core del colosso taiwanese potranno aggiornare il proprio goiellino all’ultima versione del robottino verde entro il prossimo Natale.

Sinceramente, vista la caratura del device e visto che in passato HTC ci ha abituato ad update veloci per quanto riguarda i propri smartphone di fascia alta, ci sembra un po’ tardino come previsione per il rollout di Android 4.1 per il One X. Se ricordate infatti, quando ad essere aggiornati dovevano essere gli ex top di gamma Sensation e Sensation XE, ICS fu rilasciato addirittura prima del Samsung Galaxy S II.

Stavolta invece, almeno stando al tweet di Football, potrebbe essere proprio il colosso sudcoreano ad aggiornare per primo il suo amatissimo e vendutissimo top di gamma. Certo è che si tratta di rumor, non c’è nulla di ufficiale.

Personalmente, sono convinto che Jelly Bean per il One X di HTC verrà rilasciato prima della data prevista dal ragazzo di XDA. Per ora, ci rimettiamo proprio ad HTC, nella speranza di avere quanto prima una roadmap ufficiale relativa ai device che saranno sicuramente aggiornati ad Android 4.1 e alle tempistiche previste.

HTC One X+: Caratteristiche tecniche “leaked”

HTC il 19 Settembre organizza un evento chiamato “Save The Date” e sull’invito è riportata la frase “Join HTC to see what’s next“, cosa che fa presagire alla presentazione di (almeno) un nuovo Smartphone HTC. E questo potrebbe essere proprio l’HTC One X+ di cui vi mostriamo le possibili caratteristiche tecniche.

La notizia ci giunge direttamente da twitter, più precisamente dall’account di un utente di XDA abbastanza preciso con i rumors, quindi una fonte abbastanza attendibile. Fonte che svela le possibili caratteristiche tecniche dell’HTC One X+ (oltre che il nome):

  • Dimensione: 134.36 x 69.9 x 9.3mm
  • Peso: 129g
  • Processore Tegra3: NVIDIA AP37 1.6GHZ quad core + 1.7GHZ single core
  • ROM:32GB
  • RAM: 1 GB
  • Batteria: 1800 mAh
  • Android 4.1
  • Sense 4.5

Non ci sono altre notizie per il momento, ma a giudicare dalle dimensioni del dispositivo, potremmo avere un display simile all’HTC One X, ma questa è solo una supposizione. Ignoto ancora anche il prezzo, e tutte le altre caratteristiche tecniche e non.

Il nome ci lascia pensare che sia semplicemente una versione potenziata del suo predecessore (che per ricevere Android 4.1 Jelly Bean dovrà aspettare Dicembre). A lasciarmi perplesso è la batteria, che forse è leggermente troppo piccola per un dispositivo del genere. Ma voi che ne pensate? Acquisterete questo nuovo ONE, oppure acquisterete il vecchio e aspetterete dicembre per ricevere Jelly Bean? Fateci sapere la vostra.

HTC prepara un evento: novità in vista?

Finora, questo non è stato propriamente un anno felice per HTC, che ha dovuto fare i conti con la chiusura di due suoi distaccamenti, precisamente in Brasile e Corea del Sud, e con le vendite non esattamente entusiasmanti dei propri prodotti.
Ma a dispetto della agguerritissima concorrenza, l’azienda taiwanese non si lascia abbattere: è stato infatti fissato un nuovo evento per il 19 di Settembre, con sede a New York, molto probabilmente per la presentazione di qualche nuovo gioiellino. D’altra parte si avvicina l’autunno, di conseguenza una quasi certa, attesissima presentazione del nuovo iPhone 5; ma cosa dovremmo aspettarci da questo evento? Si mormora di un probabile phablet con display da ben 1080p fullHD, e di un nuovo tablet stile iMac di cui sono trapelate solamente queste immagini.

D’altronde è ormai da parecchio tempo che circolano in rete insistenti voci secondo le quali l’azienda sarebbe pronta a lanciare o un HTC One X “riveduto e corretto” oppure, appunto, un phablet, quell’incrocio fra smartphone e tablet che ha fatto fortuna con il Galaxy Note, ma che ancora manca fra la gamma di prodotti HTC. E a proposito di Samsung, se davvero verrà lanciato questo tipo di terminale, sarà proprio con i sudcoreani che HTC se la dovrà vedere, viste le incredibili caratteristiche di cui fa sfoggio Galaxy Note 2!
Le novità non finiscono qui: pare che il colosso taiwanese potrebbe veramente stupire tutti presentando non solo nuovi prodotti dotati di Android, ma anche uno smartphone equipaggiato con il nuovissimo Windows 8, i cui possibili nomi sarebbero Accord o 8x.
Solamente 15 giorni ci separano dal misterioso evento, augurandoci che non si tratti di una presentazione di prodotti riservati solo al mercato statunitense, data la location. Secondo voi HTC riuscirà a recuperare prestigio e credibilità, sfornando prodotti in grado di rivaleggiare con Note 2 e iPhone 5? Diteci la vostra!

(Fonte: AndroidCentral)

Sense 4.1 su HTC Sensation: una bufala mascherata?

Proprio ieri pomeriggio vi avevamo anticipato l’imminente uscita dell’ultima versione della custom ROM ViperS per HTC Sensation, che secondo gli sviluppatori, avrebbe integrato la nuova HTC Sense 4.1. Ebbene, la ROM è stata resa pubblica ieri sera sul forum di XDA (non via OTA, come avevo già anticipato, per via del notevole peso dell’aggiornamento), e provandola si nota effettivamente un buon miglioramento della fluidità dell’interfaccia utente rispetto alle vecchie versioni, nonché un minor consumo della batteria (seppur testata per poco tempo). Tutto decantato merito della “miracolosa” Sense 4.1, che prometteva appunto migliori performance pur consentendo un buon risparmio energetico.
Ma sfortunatamente, non è tutto oro quel che luccica: stamattina un paio di utenti hanno infatti scritto sul thread ufficiale che quella integrata nella ROM non è affatto la Sense 4.1, bensì una versione “tweakata” della 4.0, probabilmente dotata di default di Ultra Smooth Rosie che rende, per l’appunto, l’interfaccia più fluida. Non solo: secondo il sito Phone Arena, la nuova versione 4.1 dovrebbe includere un nuovo kernel “estremamente veloce”, peccato che la ViperS integri il vecchio Bricked kernel, addirittura nemmeno nella sua ultima versione (la 1.4, mentre integrata troviamo la 1.36). Nuova Sense, vecchio kernel; sarà possibile? Magari sì, ma la cosa è effettivamente un po’ sospetta.

Come se non bastasse, la base usata è la “vecchia” 1.11.401.110, ossia l’ultima RUU di Ville C2 trapelata, e non quella di One S contenente Sense 4.1; ciò significherebbe che gli sviluppatori avrebbero estratto solamente l’interfaccia dalla RUU di One S, per esportarla sulla vecchia ROM al posto della 4.0. Ad onor del vero, pare un lavoro estremamente laborioso e dalla dubbia riuscita, ma d’altra parte per conoscere la base basta controllare nelle informazioni del terminale, e in questo caso non ci sono dubbi sul fatto che si tratti di quella di Ville C2. Infine, pare che l’ultima Sense funzioni solo su Android 4.0.4, ma la ROM, avendo appunto una vecchia base, ha “solamente” Android 4.0.3, su cui in linea teorica la Sense 4.1 non dovrebbe funzionare; ma in questo caso, si tratta solamente di una supposizione.

Sarà vero, sarà falso? Per il momento, nessuno degli sviluppatori si è espresso sulla vicenda, e anzi il discorso è stato bypassato senza troppo clamore. C’è comunque da dire che la ROM fa il suo onesto lavoro, è fluida e funzionale come sempre, con gli ottimi Tweaks a cui il Team Venom ci ha abituati messi a punto e migliorati rispetto alla versione precedente, ma sarebbe davvero un grosso smacco se le accuse si rivelassero fondate. Come sempre, rimanete con noi per ulteriori aggiornamenti!

HTC Sensation: Sense 4.1 in arrivo dal team Venom?

Tutti pazzi per Jelly Bean, l’ultimissima versione di Android che tutti vogliono e tutti cercano. Sfortunatamente, a meno che non vogliate ricorrere ad una ROM AOSP, se siete possessori di HTC Sensation nonché estimatori dell’interfaccia Sense, dovrete (dovremo!) pazientare ancora un po’ prima di poter vedere Android 4.1 e Sense sul vostro terminale. Ciò non significa comunque che non ci siano novità all’orizzonte per il terminale: qualche settimana fa è infatti trapelata una RUU originale di HTC One S, dotata dell’ultimissima versione dell’interfaccia targata HTC, ossia la 4.1. Tale aggiornamento promette una migliore durata della batteria del terminale, nonché migliori prestazioni anche grazie alla rimozione di alcuni effetti grafici, tutto a vantaggio delle performance.

Sfortunatamente sappiamo già, grazie ai vecchi porting di Sense 4.0, che esportare la 4.1 da una RUU per One S a un Sensation è cosa non da poco, a causa soprattutto dei diversi processori; basti pensare ai vecchi problemi di compatibilità delle varie custom ROM (e parliamo principalmente dei difetti della connessione Bluetooth). Magra consolazione il fatto che perlomeno i due dispositivi abbiano la medesima risoluzione (540×960 pixel), tuttavia i developers non si sono lasciati abbattere: pare infatti che stanotte il Team Venom rilascerà la versione 1.2.0 della custom ROM ViperS, celebre per l’enorme quantità di Tweaks inclusi, che porterà proprio la nuova Sense su HTC Sensation. Insomma, nonostante non si trattasse della più ottimale base dello sconosciuto Ville C2, gli sviluppatori sembra siano riusciti a compiere la loro magia, sperando che questa volta non ci siano i fastidiosi vecchi bug in cui erano incappati prima dell’arrivo delle RUU di Ville C2. Non ci è dato sapere se ci siano altri grossi cambiamenti, in quanto il changelog ufficiale non è ancora stato pubblicato; segnalo inoltre, se qualcuno fosse interessato alla ROM, che l’aggiornamento non sarà disponibile via OTA, date le dimensioni non esattamente contenute.
Vedremo se nelle prossime ore il tanto desiderato aggiornamento verrà rilasciato veramente; come sempre noi provvederemo ad aggiornarvi quanto prima, perciò…stay tuned ;)

IFA 2012: Novità anche per ZTE e HTC…

Sono trascorsi ormai ben 2 giorni dall’inizio dell’IFA 2012 di Berlino, e vi abbiamo già parlato delle novità presentate da Samsung, Sony e Huawei. Queste non sono le sole ad essere presenti all’IFA, ci sono anche ZTE e HTC, che hanno avuto meno visibilità visto il limitato numero di device presentati, ma che sicuramente non possiamo lasciare indietro.

Iniziamo dalla più conosciuta delle due case produttrici, ovvero HTC, che per questo evento si limita a presentare il “Flagship” della serie Desire, ovvero il DESIRE X, un 4″ SLCD con risoluzione 800×480, gestito da un DualCore Snapdragon S4 da 1GHz. Il tutto condito da una fotocamera da 5MP, 4GB di memoria interna, slot  MicroSD, e BeatsAudio (caratteristica a cui HTC ci ha ormai abituato).

IFA 2012

ZTE invece presenta, battendo Motorola, il primo smartphone “Intel Inside“. Infatti il processore del GRAND X IN (così si chiama lo smartphone presentato da ZTE all’IFA) è un Atom z2460 (single core da 1.6GHz) con supporto per la tecnologia Intel Hyper-Threading, assistito da 1GB di RAM, un display da 4.3“, e doppia fotocamera, 8MP la posteriore e VGA l’anteriore, oltre che ad una memoria interna di 16GB (espandibile tramide MicroSD). Il tutto è alimentato da una batteria da 1650mAh. Naturalmente con a bordo Ice Cream Sandwich.

Due terminali abbastanza promettenti nel loro campo (per visualizzare le immagini dei terminali, basta cliccare sull’immagine al centro del post), il primo in fascia bassa (stessa fascia dell’XPERIA U per capirci) il secondo invece forse con qualche pretesa in più. E voi che ne pensate? a quale dei due sareste più interessati? Fateci sapere la vostra, e STAY TUNED per tutte le altre novità riguardanti l’IFA 2012.

HTC, E’ Crisi Vera. In Arrivo Un Taglio Sui Prezzi Degli Smartphone?

HTC è sempre stata ed è tuttora tra le migliori aziende al mondo per quanto riguarda la produzione di device mobile. Ottima qualità dei materiali utilizzati, dotazioni hardware all’avanguardia e non solo hanno fatto si che i dispositivi messi in vendita dal colosso taiwanese  fossero tra i più costanti anche nel mantenimento del prezzo nel tempo.

Infatti, gli smartphone by HTC sono tra i pochi che mantengono il proprio valore anche per lunghi periodi, diminuendo o dimezzando il proprio prezzo solo in concomitanza con l’uscita dei nuovi modelli. Però, almeno stando alle notizie che ci giungono dal lontano Taiwan, ben presto l’azienda potrebbe ritrovarsi a dover abbassare di colpo tutti i prezzi dell’attuale line-up di smartphone e tablet.

Il motivo? Beh, come è facile intuire e come anche noi vi avevamo riportato a inizio luglio,  la colpa è della crisi economica che sembrerebbe non aver risparmiato nemmeno HTC. Perciò, ecco che i “papà? della serie One e non solo si ritrovano a dover rivedere le proprie strategie di mercato.

Abbassare i prezzi dei propri prodotti è una delle opzioni più probabili. Ancora, dopo l’addio alla vendita abbinata smartphone + cuffie Beats Audio, anche la licenza sull’uso della sola ottimizzazione potrebbe essere tagliata.

Insomma, per rimpinguare le proprie casse, HTC potrebbe farci qualche bel regalo, magari scontando di un bel po’ terminali di fascia alta come il One S e soprattutto come il top di gamma One X, quest’ultimo un device di eccelsa qualità che non ha nulla da invidiare al più pubblicizzato Galaxy S III. Staremo a vedere!

 

Fonte: Unwired View

UA-20029821-1